sabato , novembre 18 2017
Home / Web / Madbid: opinioni e recensioni sul sito di aste online
madbid opinioni

Madbid: opinioni e recensioni sul sito di aste online


Madbid è un sito web che permette di poter effettuare degli acquisti mediante un sistema di aste online: scopriamo assieme come funziona questo particolare sito web e quali sono le opinioni più diffuse sulla sua affidabilità.

Madbid: come funziona?

Madbid funziona in maniera simile al ben più noto eBay: il concetto risulta essere quello delle aste online, meccanismo che permette agli utenti di puntare la somma di denaro che desidera per poter effettuare l’acquisto di un oggetto che ha notato sulla piattaforma. Queste aste si svolgono in determinate fasi della giornata: ogni articolo viene contrassegnato dalla data d’inizio e dalla tipologia di asta.

Ma come funziona nello specifico Madbid? Ogni asta parte da zero € e si può rilanciare di 1 cent. a puntata sfruttando i crediti a disposizione. Ad ogni rilancio scatta un timer con conto alla rovescia (variabile da 7 secondi a 2 minuti) al termine del quale se nessun altro utente rilancia ci si aggiudica l’oggetto. Per poter partecipare alle aste e rilanciare occorre avere del credito che si pre-acquista a pacchetti, questi quelli disponibili:

  • Pacchetto XS 230 crediti= 27,99 €
  • Pacchetto S 290 crediti =  34,99 €
  • Pacchetto M 420 crediti = 49,99 €
  • Pacchetto L 830 crediti = 99,99 €
  • Pacchetto XL 3125 crediti = 374,99 €

E per ogni rilancio occorrono spesso dai 4 agli 8 crediti.

Esiste anche una modalità che permette di attivare dei rilanci in automatico, quindi senza giocare di persona.

I punti e le due tipologie di aste

Proprio sui punti si basa il sito di Madbid: essi permettono di poter effettuare la propria puntata e di poter diminuire, o aumentare a seconda del tipo d’asta, il valore di quel determinato oggetto.
Le aste invece sono di due tipologie: la prima è quella al rialzo, ovvero una puntata farà aumentare, generalmente di un centesimo, il valore di quell’articolo mentre, un’asta al ribasso, permette di far abbassare il valore dello stesso.
Ogni puntata deve essere effettuata nell’arco di sessanta secondi: se al termine di questo lasso di tempo un utente non effettua un’altra puntata, colui che ha fatto rialzare, o abbassare, il valore dell’oggetto per ultimo, avrà vinto l’asta.

Il pagamento dell’articolo su Madbid

Su Madbid, una volta che si vince un’asta, bisogna effettuare il pagamento dell’articolo: il suo valore sarà pari all’ultima puntata effettuata, sa questo però vanno aggiunti IVA e spese di spedizione.

Cosa si trova su Madbid?

Tecnologia, arredamento, buoni sconto e talvolta anche automobili: sono questi gli articoli che si possono trovare su questo particolare sito di aste, in grado di offrire oggetti, scrivono, ad un prezzo vantaggioso dal punto di vista economico. Ma è davvero così? Le recensioni e le opinioni che si leggono online su Madbid non sono di certo così positive.

Trucchi per vincere su Madbid

Su Madbid non esistono dei trucchi veri e propri: sarà il modo di comportarsi degli utenti a far nascere una strategia vincente che permetterà loro di poter ottenere quell’oggetto ad un prezzo assai vantaggioso.
Bisogna sottolineare che, le puntate automatiche, sono da evitare, visto che molti utenti utilizzano tale strategia che può essere definita come mangia punti, ovvero richiede pacchetti contenenti moltissimi punti, che potranno comunque essere acquistati su Madbid.

Madbid: è sicuro o è una truffa?

Le opinioni e le recensioni che si leggono su Madbid non sono certo lusinghiere. Il meccanismo per potersi aggiudicare gli oggetti all’asta è alquanto contorto e non esente da pesanti critiche. Per fare un esempio ecco alcune delle perplessità rigurdanti madbid:

  • da regolamento Madbid può modificare o cancellare le aste anche in corso
  • per ogni asta, seppure il rilancio è di un centesimo a puntata, vanno utilizzati dei crediti in numero variabile dai 4 agli 8. Ipotizziamo che per il rilancio occorrano 5 crediti e che ci si aggiudica un prodotto al costo di 200 euro significa che Madbid ha incassato
    20000 puntate x 5 crediti = 100.000 crediti spesi e cioè 1000000 crediti x 0,12 cent = 12.000 €. Madbid ha incassato 12.000 € per un oggetto del valore di qualche centinaia di euro.
  • qualche dubbio riguarda anche il numero effettivo dei partecipanti alle aste

C’è da dire inoltre che nel corso di questi anni non sono mancati i controlli e le multe ai danni di madbid, multato da AGCOM per 300000 euro per pratica commerciale scorretta, e da gennaio 2016 il sito risulta in manutenzione. Vi terremo aggiornati.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *