giovedì , Maggio 23 2024
Home / Tecnologia / Stampa digitale su vetro: cos’è e come si fa
stampa su vetro come funziona

Stampa digitale su vetro: cos’è e come si fa

Il vetro è un materiale versatile, che viene utilizzato in tanti ambiti diversi. Grazie alle stampanti industriali digitali è molto facile decorare il vetro come meglio si crede, utilizzando ovviamente dispositivi appositamente studiati per la stampa su vari materiali e appositi colori.

Che stampante utilizzare

La scelta della stampante da utilizzare è ovviamente il primo problema che si deve risolvere se si intende stampare su vetro.

Una classica stampante digitale domestica o per ufficio non permette infatti di produrre stampe su oggetti in vetro; al massimo con un dispositivo di questo genere potrebbe essere possibile stampare su un adesivo vinilico, da applicare poi sull’oggetto in vetro.

Le stampanti digitali come la K86 invece consentono di stampare un decoro qualsiasi direttamente sul materiale vetroso. Si tratta di stampanti modulari, che permettono di trasferire su vari materiali file di immagine o di testo, creando così un decoro permanente.

Lo fanno senza rovinare in alcun modo l’oggetto o la lastra in vetro e producendo un decoro che ha una durata garantita di 10 anni.

Come si prepara l’immagine

Di fatto le stampanti digitali consentonodi stampare qualsiasi tipo di file, in un formato immagine o testo.

Il file può essere più volte perfezionato e modificato, fino a pochi istanti prima di produrre la stampa. Per ottenere l’effetto desiderato è consigliabile rivolgersi a personale esperto, che sarà in grado di predisporre un file di stampa adatto alla produzione di oggetti in vetro e di scegliere i colori più indicati, da valutare caso per caso.

Il risultato è infatti perfetto solo se si tiene conto delle trasparenze del vetro e del corretto posizionamento dell’immagine o del decoro.

Anche in Italia si trovano aziende in grado di offrire questo tipo di tecnologia e di servizio, garantendo un risultato eccellente.

Le immagini da stampare su vetro possono essere singole o multiple; su alcuni oggetti o su lastre di vetro è infatti possibile anche stampare un’immagine modulare, a creare un decoro più complesso e ampio.

Quali oggetti in vetro si possono stampare

Le stampati digitali di ultima generazione consentono di stampare su molteplici tipologie di oggetti. È vero però che la stampa su lastre, anche di grandi dimensioni, è quella che permette di ottenere un risultato migliore.

Si utilizza per la produzione di porte in vetro, finestre, ante di mobili o altre tipologie di oggetti simili. Si può utilizzare questa tecnologia anche per la preparazione di elementi che sono poi utilizzati nella costruzione di edifici, uffici o nelle vetrine dei negozi.

Il risultato è in alta definizione, con contorni nitidi e ben definiti, di lunga durata. Chiaramente si possono produrre con questa tecnica anche oggetti di piccole dimensioni, come ad esempio quadri e decori per interni.

I costi di questa tecnologia sono relativamente bassi e consentono quindi anche la personalizzazione di ogni file di stampa e la conseguente produzione di lotti di prodotti molto contenuti.

Alcune aziende che producono stampanti digitali che permettono di trasferire immagini sul vetro propongono anche inchiostri con limitato contenuto di sostanze nocive, che quindi evitano di rendere l’aria poco salubre negli ambienti di stampa.

Leggi anche

Come scegliere una scheda video

Come scegliere una scheda video

La scelta di una scheda video può essere un compito difficile per chiunque sia alle ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.