lunedì , dicembre 10 2018
Home / Tecnologia / Come trasformare la tv in smart tv
smart tv

Come trasformare la tv in smart tv


Oggi l’utilizzo delle TV Smart ha numerosi vantaggi. Se una volta la possibilità di navigare su internet era riservata solo a coloro che possedevano un computer in casa, con l’avvento del cellulare divenne possibile utilizzare internet ovunque. Con le TV Smart opportunamente collegati alla rete internet è diventato facile usufruire di tutti i benefici di internet con il vantaggio di poter stare comodamente sul divano:guardare video, ascoltare musica, informarsi sul meteo, rimanere aggiornati sulle notizie di attualità e riguardare i film mandati in onda le sere precedenti sono tra le cose che una smart TV rende semplice per tutti. Spesso però il limite di questi dispositivi è l’elevato prezzo di vendita ed è per questo motivo che è il mercato offre una serie di alternative.

Chromecast è un dispositivo che necessita un ingresso HDMI ma che rende possibile effettuare il mirroring da un qualsiasi dispositivo mobile che esso sia cellulare, tablet o altro. Permette quindi di visualizzare video sullo schermo del televisore nonchè di trasmettere audio senza l’utilizzo di cavi sfruttando unicamente la connessione wirelless. Necessita di una connessione Wi-fi ed è possibile scaricare un applicazione dedicata su tutti i dispositivi mobili. A Google risponde Apple con Apple TV, una piccola “scatola” che si collega al televisore con cavo HDMI e dotata di un telecomando Bluetoot, con touchpad nelle ultime generazioni, e ricaricabile via cavo lightning; tutto ciò rende semplice e intuitiva la navigazione. La configuarazione dell’ Apple TV è immediata per coloro che dispongono di un dispositivo “made in California” perchè sarà sufficiente avvicinarlo al televisore per permettere la configurazione, l’acquisizione di password e dati personali. Per l’utente è possibile utilizzare iTunes e Appstore dedicati nonchè effettuare un mirroring di audio e video da iPhone o iPad. Esistono poi alternative quali TV Box Android, Now TV e Adattatori Miracast e Fire TV Stick. Il primo cosi come l’Apple TV può sfruttare la funzionalità 4K del televisore ed una volta collegato a questo permette di visualizzare sullo schermo un’interfaccia del tutto personalizzabile. Utilizza applicazioni quali Youtube Netflix e altre scaricabili direttamente dall’ Appstore di Android. L’unico limite per la riproduzione di contenuti in streaming è che questo dispone di un Wifi 2,4 Ghz che talvolta rende poco fluido il video; la connessione via cavo Ethernet risolve il problema. Il Fire TV Stick sfrutta le applicazioni proposte da Amazon quali Amazon Video e Amazon Music e altre per video e musica. Il dispositivo va inserito nella porta HDMI della TV e collegato alla presa elettrica. Stessa istallazione è riservata a Now TV di casa SKY che permette mirroring da computer telefono o tablet e di guardare video o navigare in internet direttamente dal televisore.


Leggi anche

cartucce stampante

Toner e cartucce compatibili: tutti i vantaggi

Le stampanti sono il mezzo attraverso cui poter trasferire il digitale nel reale. Il materiale ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *