giovedì , dicembre 14 2017
Home / Web / Come verificare la copertura Fastweb mobile
copertura fastweb

Come verificare la copertura Fastweb mobile


Se si desidera sottoscrivere un abbonamento con Fastweb per il proprio telefono mobile, è meglio verificare prima se la città in cui si vive ha una copertura. Non è un’operazione difficile e si può fare direttamente sul web. Collegandosi al sito internet del provider a cui l’operatore di telefonia fa riferimento. Gli strumenti necessari sono proprio in quelle pagine. Va tenuto presente che Fastweb ora sfrutta la rete di Tim per la telefonia mobile, quindi bisogna collegarsi al sito web di Telecom Italia Mobile e quindi verificare la copertura dei due operatori. Sono necessari pochi secondi per riuscire ad avere il risultato.

Per verificare la copertura Fastweb mobile bisogna digitare l’indirizzo www.tim.it e cliccare sulla voce Verifica la copertura, posta in fondo alla pagina sul lato sinistro. Si apre un form in cui selezionare la provincia e il comune di residenza oppure del territorio per il quale si vuole verificare appunto la copertura. Verrà visualizzata una mappa dell’area ricercata e si potrà leggere un messaggio in cui si riporta se la rete Fastweb mobile è presente o meno e quindi se vi sia copertura per il traffico dati in 4G LTE. Si potrebbe leggere che è comunque possibile navigare con la connessione veloce di TIM.

La ricerca permette anche di conoscere se vi sia la copertura 2G o 3G. In quel modo si possono fare le valutazioni necessarie per sottoscrivere un contratto con Fastweb. La verifica della copertura, però, potrebbe essere motivata da una necessità differente, ovvero do non riuscire a navigare in internet dal proprio smartphone. In questo caso è bene controllare la configurazione del dispositivo mobile, che potrebbe non essere impostato correttamente. Il nome del profilo deve essere Fw Web Mobile, mentre l’Apn è apn.fastweb.it. Non c’è alcuna autenticazione, quindi bisogna lasciare la scritta nessuna. Sul nome utente e password bisogna lasciare il campo vuoto, indicando invece la home page: http://m.fastweb.it. La porta è 8080, l’Ip proxi server è 10.0.65.8. Bisogna indicare dati a pacchetto per il tipo di connessione e lasciare non disponibile alla voce download.

Se si possiede un iPhone, è sufficiente aprire le impostazioni, quindi aprire il menu Cellulare e Rete dati cellulare, compilando il campo relativo all’Apn. Se invece si ha un Android si deve entrare nelle impostazioni, quindi aprire il menu Altro e successivamente Reti cellulari e Profili. Premendo il tasto + si riportano le informazioni sopra descritte. In questo caso si dovrebbe riuscire ad utilizzare la rete Fastweb, ovviamente se la zona è coperta dal servizio di Tim e Fastweb.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *