venerdì , 4 Dicembre 2020
Home / Energia / 4 modi per risparmiare sul consumo dell’energia elettrica a casa
4 modi per risparmiare sul consumo dell’energia elettrica a casa

4 modi per risparmiare sul consumo dell’energia elettrica a casa

Il consumo di elettricità è una delle maggiori preoccupazioni delle famiglie italiani, non solo in termini di inquinamento ambientale ma anche a livello di costi. 

Mentre l’introduzione di tipi diversi di energia rinnovabile ha ridotto la nostra dipendenza dai combustibili fossili per quanto riguarda la produzione di l’elettricità, quest’ultima è ancora innegabilmente la nostra principale fonte di energia. 

Il risparmio di elettricità in casa non solo può aiutare a ridurre il fabbisogno energetico della nostra famiglia ma può anche comportare un notevole risparmio in termini economici. 

La maggior parte dell’elettricità consumata in tutto il mondo è generata dal combustibile fossile.  Il combustibile in questione si trova sotto la superficie del suolo e di solito richiede la messa in atto di un processo di perforazione ed estrazione. Come è facile pensare, questo processo ha notevoli effetti sull’ambiente.

Come risparmiare elettricità in casa

Secondo dati recenti, le centrali elettriche a carbone dell’Agenzia internazionale dell’energia (AIE) hanno contribuito in massima parte alla crescita delle emissioni di CO2 nel 2018. La produzione di elettricità alimentata a carbone rappresenta il 30% delle emissioni globali di CO2. 

Risparmiando elettricità a casa, tutti possiamo svolgere un ruolo piccolo ma prezioso per contribuire a ridurre la produzione di energia elettrica, aiutando di fatto a migliorare la salute del nostro pianeta. 

Le emissioni di gas serra sono un’altra grande preoccupazione a livello di inquinamento ambientale. 

Per utilizzare il carbone al fine di generare energia, questo elemento naturale deve essere bruciato ad elevate temperature; il calore generato viene utilizzato per alimentare le turbine che creano elettricità. Questo processo provoca emissioni di gas che interrompono il naturale processo serra tra la terra e il sole. 

Questa interruzione è una delle maggiori cause del riscaldamento globale poiché i gas che intrappolano il calore come metano, clorofluorocarburi (CFC) e anidride carbonica sono fortemente presenti nella nostra atmosfera. 

Le emissioni prodotte dall’uomo sconvolgono l’equilibrio naturale, aggiungendo più gas al mix naturale che a sua volta interrompe il ruolo di questi gas nel moderare il nostro clima.

La maggior parte delle nostre attività quotidiane ha bisogno di elettricità, quindi per quanto dannose siano alcune delle sue fonti, non possiamo smettere completamente di produrre e usare energia. 

Quello che possiamo fare è gestire il modo in cui la utilizziamo al fine di ridurne la produzione. Il nostro uso quotidiano contribuisce alla quantità di combustibile che deve essere prodotta e se ogni casa limitasse il consumo di energia, potremmo di fatto ridurre la quantità di elettricità generata dal carbone. 

Poiché paesi come la Svezia, il Nicaragua e la Germania mirano a dismettere la produzione di energia fossile entro il 2030, gli sforzi di ogni singolo individuo contribuiranno a salvaguardare l’ambiente fino a quando i governi non raggiungeranno i loro obiettivi sulle energie rinnovabili.


Risparmiare elettricità in casa : tutti gli accorgimenti

E’ possibile risparmiare elettricità in casa riducendo la quantità di elettrodomestici che si usano abitualmente per cucinare, riscaldare e raffreddare. 

E’ possibile risparmiare energia anche abbassando di 1° i termostati al fine di risparmiare il 10% sulla bolletta del riscaldamento domestico.

Un altro accorgimento utile è quello di scollegare tutti i dispositivi elettrici non necessari come, ad esempio, Tv in stand-by, consolle per videogiochi e pc. 

La lavatrice e l’asciugatrice possono essere efficienti dal punto di vista energetico, ma consumano ancora molta elettricità ad ogni utilizzo. Per risparmiare quanta più energia possibile, è utile raggruppare i panni da lavare di tutta la famiglia in modo da poter procedere con unico lavaggio. 

Se, per motivi climatici o di spazi mancanti, non è possibile rinunciare all’asciugatrice, è comunque consigliabile utilizzare un’impostazione più bassa anche se l’asciugatura potrebbe richiedere un po’ più di tempo.

Leggi anche

ascensori

Manutenzione ascensori e risparmio energetico

Gli ascensori sono elementi importanti e caratteristici all’interno di ogni abitazione, presenti soprattutto in grandi ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *