venerdì , agosto 18 2017
Home / Informatica / Ecco le migliori aziende in cui lavorare
aziende migliori

Ecco le migliori aziende in cui lavorare


Anche quest’anno l’istituto Great Place to Work ha identificato gli ambienti di lavoro eccellenti in oltre 50 Paesi nel mondo, stilando le proprie graduatorie attraverso l’analisi dei dati raccolti da oltre 10 milioni di dipendenti, che hanno permesso di completare il più ampio e accreditato studio sugli spazi di vita lavorativa e sulle pratiche di gestione del personale.

I migliori posti di lavoro. L’obiettivo della compagnia, riconosciuta a livello globale per il rigore e l’obiettività – che l’hanno resa un punto di riferimento per la definizione degli standard ottimali per ogni tipologia di spazio utilizzato in ambito lavorativo, presso il mondo accademico o le istituzioni – è individuare quelle aziende che creano le condizioni migliori per rendere positivo il clima e le giornate ai propri dipendenti, con sistemi e mezzi diversi e innovativi.

La classifica italiana. Per quest’anno, la “Best Workplaces Italia 2017”, che come detto rappresenta una indagine sulle aziende che offrono i migliori ambienti di lavoro nel nostro Paese, al primo posto nelle tre diverse categorie del premio (suddivise in base alle dimensioni dell’impresa) ci sono sempre compagnie straniere.

Chi vince. E così, la prima posizione tra le imprese di grandi dimensioni è occupata dalla catena di hotel Hilton, mentre nelle dimensioni medie (ovvero quelle che contano un numero compreso tra 50 e 500 collaboratori) ha vinto la Cisco System, impresa che opera nel settore delle telecomunicazioni, e nell’ultima categoria (aziende inferiori ai 50 collaboratori) la Cadence Design Systems, impresa che opera nel settore ICT.

I criteri per il premio. Per stilare la classifica, l’istituto Great Place to Work ha studiato un sistema che unisce le risposte a un questionario base dei dipendenti stessi (che “pesano” per due terzi sul punteggio finale) all’analisi delle pratiche di gestione delle risorse umane, valutate in base a parametri molto specifici. Il questionario si chiama Trust Index e mira a evidenziare le tre caratteristiche ritenute fondamentali per un eccellente ambiente di lavoro, ovvero clima di fiducia con il management, orgoglio per il proprio lavoro e il nome dell’azienda e, non ultimo, qualità dei rapporti con i colleghi.

L’esempio tutto italiano. Come si evidenzia dalle tre aziende vincitrici, l’innovatività è uno dei tratti distintivi delle compagnie che offrono i migliori ambienti di lavoro; e anche uno dei più noti casi “al 100 per cento” italiani ha in questo aspetto una delle sue prerogative. Parliamo di Eolo, compagnia di telecomunicazioni con sede a Busto Arsizio, che sta conquistando i clienti italiani grazie a una vantaggiosa offerta wifi casa e i suoi dipendenti con iniziative davvero interessanti.

La filosofia di Eolo. L’ultimo esempio arriva proprio dalla sede di Busto Arsizio, trasformata per rispondere meglio alle esigenze dei circa 300 collaboratori: accanto agli spazi “tradizionali” infatti è stato creato uno speciale giardino, l’Eolo Garden, che consente alle persone di passeggiare, rilassarsi o fermarsi ai tavoli per un break nel verde. In quest’area di 930 mq sono stati piantati vari alberi, come frassino, querce, ginko e tigli, che offrono riparo dal sole; i dipendenti possono appunto utilizzarla per svagarsi, per praticare la corsa in pausa pranzo oppure sceglierla come luogo di aggregazione e collaborazione.

Attenzione all’ambiente. La filosofia aziendale è basata sull’attenzione per la salute e per l’ambiente, e anche il ristorante interno è orientato a soddisfare queste due “esigenze”: non solo il cuoco cura nei minimi dettagli i pasti offerti al consumo, ma ogni dipendente di Eolo può sfruttare l’area del “fresco” per prepararsi un’insalata a proprio piacimento.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *